Gli Artisti

 

“Disinfettata la carne squarciata da baci voluttuosi di ferro rovente
purificata l’anima che si insanguinava negli sterpi e nei pruni
tutto l’essere mio risale alla sorgente
con altri occhi più chiari
con altro cuore più fermo”

N. Moscardelli